MIP-Maggio di informazione psicologica a Casarano

MIP-Maggio di informazione psicologica a Casarano

In tutte le città italiane, 900 psicologi e psicoterapeuti erogheranno colloqui gratuiti per la diagnosi e l’ascolto per un intero mese; 500 gli incontri informativi e seminari che sono organizzati a tema psicologico in tutta Italia. A Casarano, la dott.ssa Adriana Vallone, psicologa coinvolta nell’iniziativa, organizza l’evento sul tema “Training Autogeno: cos’è e come funziona”. In Puglia, sono 13 i professionisti in tutto coinvolti.

In occasione del MIP, a Milano, parte il progetto pilota “Festival della cultura psicologica” e il Temporary Practice, che ospiterà “sulla strada” un info-point e ambulatori per superare le barriere d’incontro con i professionisti.

Il MIP, come nelle passate edizioni, gode del patrocinio dei principali Comuni, Province e Regioni italiani e degli Ordini regionali degli Psicologi a livello nazionale, e in Puglia del patrocinio di Associazione CRE-ATTIVA (Bari), CeSAP – Centro Studi sugli Abusi Psicologici (Bari), Parco Astronomico delle Murge – Società Astronomica Italiana (Bari), Comune di Sava (TA) . Il MIP è organizzato da Psycommunity, http://www.psycommunity.it, la più grande web community degli psicologi italiani che si impegnano, a titolo volontario, a organizzare eventi e manifestazioni culturali inerenti la psicologia.

IL MIP a Casarano: Per la IV edizione del MIP a livello nazionale, Casarano ha aderito all’iniziativa coinvolgendo la dott.ssa Adriana Vallone, che offrirà per tutto il mese di maggio, a chiunque ne farà richiesta, un colloquio gratuito. E’ inoltre previsto un incontro, gratuito, dal titolo:

“Training Autogeno: cos’è e come funziona” che si terrà il 07/05/2011, presso lo Studio di Fisioterapia Carisma, in via Ruffano a Casarano e sarà tenuto dalla Dott.ssa Adriana Vallone, Psicologa Clinica e di Comunità, Psicoterapeuta Gestalt (in formazione presso l’Istituto Gestalt Puglia), e referente Generale MIP per la provincia di Lecce.

La prenotazione, sia per l’incontro che per un colloquio, è obbligatoria.

Info e prenotazioni: adri.vallone@gmail.com

Chi lo vorrà, avrà così l’occasione di approfondire le sue conoscenze nell’ambito della psicologia e potrà scoprire cosa vuol dire fare prevenzione, per imparare a conoscersi e per costruire valide alternative al disagio e allo stress che accompagna i momenti critici della nostra vita. A livello nazionale, il MIP si pone l’obiettivo di diffondere nel nostro paese un’adeguata cultura psicologica per migliorare la qualità della vita, promuovere il benessere psicologico e sensibilizzare alla prevenzione del disagio psichico, facilitare l’incontro con lo psicologo e lo psicoterapeuta attraverso una migliore conoscenza delle loro specifiche competenze professionali, oltre a far conoscere i molteplici ambiti di applicazione della psicologia. Gli psicologi sono gli unici professionisti formati all’ascolto, e possiedono gli strumenti per aiutare le persone a trasformare la sofferenza in risorsa. Per ulteriori informazioni http://www.psicologimip.it.

La ricerca dell’Università La Sapienza di Roma: La Facoltà di Psicologia, nella cattedra di Psicosomatica diretta dal professor Solano, ha condotto una ricerca che si è svolta nell’arco di dieci anni con l’obiettivo di identificare il profilo del disagio psichico. E’ ormai acclarato, infatti, che 1 adulto su 2 tra coloro che si rivolgono al medico di base nasconde un disagio psicologico non verbalizzato, pur manifestando sofferenza fisica. E che 1 adulto su 4 vive disturbi psicologici, almeno una volta nella vita. Eppure soltanto il 5% degli italiani entra in contatto con uno psicologo nel corso della propria esistenza. Si è pensato così di affiancare per tre anni uno psicologo al medico di base. Dalla ricerca, alla quale hanno aderito 11 psicologi specializzandi in Psicologia della Salute e 8 studi medici, emerge che 1 psicologo, affiancando il medico di base, riduce il carico di lavoro per il medico e aumenta anche l’efficacia della prestazione medica, con notevole aprezzamento da parte dell’utenza, ma soprattutto, grazie al suo lavoro di ascolto, consente una riduzione delle prescrizioni di farmaci pari al 20% in un anno.

Psycommunity, http://www.psycommunity.it, è la più grande web community degli psicologi italiani che si impegnano, a titolo volontario, a organizzare eventi e manifestazioni culturali inerenti la psicologia e conta 3615 membri in tutta Italia. Nata nel 2003, da un’idea e dall’impegno personale di Giuseppe Vadalà, psicologo e psicoterapeuta di Roma, Psycommunity raccoglie tutti gli psicologi italiani che sono interessati a costituire una comunità virtuale dove condividere liberamente i propri interessi. Si occupa, in particolare, di tutto quello che concerne il binomio psicologia e internet, nella filosofia dell’Open Psy, ovvero la libera collaborazione fra colleghi, la condivisione delle risorse e la costruzione di strumenti utili alla Psicologia ed alla professione. Le attività della comunità degli iscritti favoriscono l’integrazione e il confronto, nonché la messa a punto di progetti comuni, tra i quali il più impegnativo è stato finora senz’altro il MIP

Leave a Reply

Your email address will not be published.