Adriana Vallone

Psicologa Psicoterapeuta

Psicologa e psicoterapeuta, mi dedico alla professione con dedizione, interesse e apertura verso l’altro, in modo empatico e mai giudicante.

I campi in cui svolgo la mia attività sono essenzialmente tre: psicoterapia clinica, psicologia dello sport e psicologia del benessere.

Per la psicoterapia clinica, i campi d’interesse riguardano disturbi dell’umore, depressione, ansia e attacchi di panico, disturbi sessuali, disturbi del comportamento alimentare.

La mia specializzazione in psicoterapia della Gestalt ad orientamento fenomenologico – esistenziale, mi permette di lavorare con le persone  sul “qui ed ora”, sulle proprie responsabilità, di “aiutarle ad aiutarsi”, per far emergere le loro risorse dopo una necessaria consapevolezza. Il percorso psicoterapico può essere  individuale, di coppia e familiare.

Per i disturbi della sfera sessuale mi sono formata presso  presso l’Istituto di Sessuologia Clinica a Roma, con la dott.ssa Chiara Simonelli, e sono consulente sessuale.

Per i disturbi del comportamento alimentare, ho frequentato per tre anni come psicologa il Centro Diagnosi e Cura del comportamento alimentare, day-hospital, presso l’Ospedale Vito Fazzi di Lecce, con la dott.ssa Caterina Renna.

Sono Operatore di psicologia dello sport e Psicologo Mental Trainer di I livello, svolgo attività di mental training per atleti, corsi per allenatori, corsi per genitori ed anche attività di diagnostica, testologia e psicologia sportiva clinica. Seguo alcuni atleti singoli e la squadra nuoto della piscina Atlantis, di Casarano.

Nell’ambito della psicologia del benessere, mi interesso di tecniche di rilassamento, Training Autogeno, e mi occupo di organizzare e condurre gruppi per perdere peso (coaching alimentare), per smettere di fumare e per la gestione dello stress.

PER LE AZIENDE E I GRUPPI DI LAVORO    

Ho un’altra specializzazione: Gestione delle Risorse Umane, Formazione e Selezione del Personale. Ho lavorato molto anche in questo campo, dedicandomi con energia all’empowerment delle persone impiegate in una realtà aziendale. Grazie alla qualifica di Practitioner PNL (Programmazione NeuroLinguististica) ho tenuto corsi sulla comunicazione efficace, sulle tecniche di vendita, sull’approccio al cliente. Ho sviluppato competenze specifiche per l’apprendimento outdoor mirato ad accrescere la motivazione e la coesione dei gruppi di lavoro e la mia competenza in psicologia dello sport ha fatto sì che unissi l’apprendimento alla metafora sportiva.

Esercito dal 2000 ed onestamente sì, ho avuto alti e bassi, perché siamo tutti umani, no?  Ma non mi sono mai pentita di aver scelto questa mia professione perché credo molto nelle persone, credo nella loro (nostra) capacità di cadere e rialzarsi e quando si cade e vorresti una mano… bè, mi interessa cos’è che ti fa cadere e mi interessa essere io quella mano, quella mano che ti aiuta in un momento particolare della vita, a rialzarti e a riprendere te stesso.

E’ vero, andare dallo psicologo ti fa credere di avere un problema. Bè, magari ce l’hai, perché negarlo. Ma non sei pazzo. Siamo tutti nevroticamente normali o normalmente nevrotici. E arriva un momento in cui il nostro carattere, che finora era stato funzionale alla nostra vita, diventa una gabbia, una prigione, che ci impedisce di essere felici. E quando te ne accorgi è meglio fare qualcosa per il tuo benessere. Anche imparare a rilassarsi, a comunicare meglio con i figli o con il partner, a gestire la sigaretta o il cibo, a migliorare la propria performance sportiva, a motivare il tuo gruppo… insomma andare dallo psicologo non vuol dire che sei pazzo, vuol dire che hai a cuore una persona davvero importante: TU.

Socials